Il Programma degli Eventi

 

Scarica il programma
INGRESSO GRATUITO SENZA PRENOTAZIONE SINO A ESAURIMENTO POSTI
ACCESSO CONSENTITO CON GREEN PASS O CERTIFICAZIONE VALIDA
Sono disponibili posti limitati, nel rispetto delle misure di distanziamento sociale previste dalla normativa di prevenzione della diffusione epidemiologica.
L’accesso ai luoghi degli eventi è consentito solo indossando la mascherina a copertura di naso e bocca, previa igienizzazione delle mani.

Sono stati programmati i seguenti eventi specifici per gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado, che potranno essere realizzati secondo le modalità comunicate dalle scuole stesse:

Sara Magnoli
Dark web

Eva, quattordicenne, si lascia sedurre dal mondo del web e cade nei tranelli che si celano dietro di esso. Un romanzo educativo che vede protagonisti i giovanissimi, i quali spesso si approcciano a Internet senza una guida che possa difendere la loro integrità.

Chiara Lipari
Anche Dafne ha paccato Apollo

Influencer ante litteram, i grandi protagonisti della mitologia ci indicano la via, e spesso anche le soluzioni, per affrontare gli ostacoli che la vita ci fa trovare sulla nostra strada. Una morale così potente che, nonostante abbia attraversato spazi e tempi incalcolabili, è giunta immutata fino a noi. In fondo, se sono dei «miti», un motivo ci sarà!

Nicoletta Stagni
La principessa Miralba e il pavone

Un avvolgente racconto per i più piccoli….

Francesco Muzzopappa
L’inferno spiegato male

Pieno zeppo di scoppiettanti trovate, enigmi e prove da risolvere, un libro-game imperdibile che vi catturerà con l’umorismo di un grande maestro e le vignette del popolarissimo DAW di “A” come ignoranza.

Sarah Pellizzari Rabolini
Il diritto di sognare

Bea a scuola è brava, ma non è la numero uno e questo la infastidisce. Così scrive di chi, come lei, è un’eterna seconda.

Sofia Gallo
Un’estate in rifugio

A cura del CAI, sezione Gallarate

Un’estate in montagna può cambiarti la vita, soprattutto quando hai tredici anni. …Il sole sorgeva e intorno a noi tutto si accendeva di una luce che rivestiva di allegria il paesaggio, diffondendosi prima sulle guglie, poi sul ghiacciaio e sui nevai, fino a lambire noi due seduti abbracciati sulla roccia…